Il Canale di Castiglia al completo - itinerario selfguided in bici

Itinerario di bassa difficoltà per il ramo Nord e Sud Sur, per Valladolid e Palencia

860.00 €

Un ottimo percorso tranquillo di 289 km a tappe, da fare in mountain bike o gravel, praticamente pianeggiante anche per ciclisti poco esperti, sia fisicamente che dal punto di vista tecnico. Si tratta di percorrere completamente i tre rami del Canale di Castilgia (ramo nord, ramo di Campos e ramo sud) tra le province di Palencia e Valladolid,  due dei suoi rami fanno parte del percorso Eurovelo 1.
Una magnifica occasione per godersi la storia, i vasti paesaggi della Tierra de Campos, le grandi e piccole chiese romaniche, la particolare luce della meseta, la fauna selvatica che vive sulle rive del canale e assaporare la tranquillità dei suoi piacevoli sentieri e abbandonare il panorama della meseta della Castiglia.
Le ultime tappe, passando per la provincia di Valladolid, attraversano vigneti che hanno denominazione di origine di Vino de Cigales. Potremo anche  dedicarci a visitare il Museo del Vino e degustazioni.
Percorso verde / livello facile
 
Date consigliate: da aprile a luglio. / Da settembre a ottobre.


 -Itinerario -
 
1º giorno: Arrivo  a SANTA MARÍA DE MAVE
2º giorno: SANTA MARÍA DE MAVE – MELGAR DE FERNAMENTAL- 41 Km
3º giorno: MELGAR DE FERNAMENTAL – TÁMARA DE CAMPOS: 39 km.
4º giorno: TÁMARA DE CAMPOS – PAREDES DE NAVA: 48 km.
5º giorno: PAREDES DE NAVA – MEDINA DE RIOSECO: 54 km.
6º giorno: MEDINA DE RIOSECO – MUCIENTES (Museo del Vino): 38 km.
7º giorno: MUCIENTES – CUBILLAS DE SANTA MARTA (Cantina): 40 km.
8º giorno  CUBILLAS DE SANTA MARTA – PALENCIA: 29 km.
9º giorno: Rientro
 
Il Prezzo Include:
-8 pernottamenti con mezza pensione inclusa
-Guida dell'itinerario e Track del percorso per GPS.
-Briefing all'arrivo
-Visita al Museo del Vino.
-Assicurazione di viaggio.
-Assistenza telefonica 24 ore in italiano 
 
Il Prezzo NON Include:
-Supplemento camera singola:275€
- Supplemento assicurazione di viaggio (obbligatorio) over 72: 20€ 
-Noleggio bicicletta convenzionale di montagna sospensione anteriore GIANT Talon 2.- 7 giorni: 175 € / persona.
-Noleggio bicicletta elettrica di montagna sospensione anteriore . SCOTT Aspect eRide 950.- 7 giorni: 350 € / persona.
-Transfer fino ad inizio itinerario  (Santa María de Mave) e transfer di uscita (Palencia): consultare.
 
 PREZZO PER PERSONA IN BASE A CAMERA DOPPIA- MINIMO DUE PARTECIPANTI

 
DAY - BY - DAY

1 ° giorno Arrivo al CONVENTO DI SANTA MARÍA DE MAVE
Il nostro percorso inizia da questo monastero che risale alla seconda metà del IX secolo, quando il re Alfonso III creò l'abbazia e costruì anche una serie di piccoli monasteri nei dintorni, purtroppo però, nel 1033, il monastero di Mave ed i suoi possedimenti furono uniti al grande monastero benedettino di San Salvador de Oña a Burgos.
Oggi della vecchia costruzione preromanica non rimane nulla, il chiostro e le altre unità annesse sono state trasformate nella sede di un complesso alberghiero categoria charme
Cena e pernottamento in hotel cat 3 *** charme

2 ° giorno: SANTA MARÍA DE MAVE - MELGAR DE FERNAMENTAL- 41 Km
Iniziamo questo bellissimo viaggio lungo il Canal de Castillama da Santa María de Mave. un po’ fuori dal Canale. E’un piccolo paese con un bellissimo convento d'arte romanica. Dopo 10 km con una leggera salita arriviamo ad Alar del Rey, vero inizio del Canale di Castiglia.
Possiamo vedere la prima chiusa del Canale e l'imponente banchina di carico che conserva gli anelli dove attraccavano le chiatte; gli edifici annessi come i magazzini e il carcere per i detenuti. Troveremo questa prima chiusa a poco più di due chilometri dal molo, nel Barrio de San Vicente,  ovale e singola. Quando  raggiungeremo Melgar de Fernamental, avremo attraversato ben 14 chiuse di pietra di diverse altezze e larghezze. All'altezza di Herrera de Pisuerga le acque del Canale si incrociano con il fiume Pisuerga, qui troveremo una bella area di sosta con un centro di Interpretazione del Canale di Castiglia, un molo e il battello turistico "Marqués de la Ensenada". Dalla località dove finisce la tappa avremo la possibilità di goderci una escursione con questo battello turistico per fare una gita nelle acque del Canale. (questo servizio non è incluso)
Cena e pernottamento in hotel rurale 2 **

3 ° giorno: MELGAR DE FERNAMENTAL - TÁMARA DE CAMPOS: 39 km.
Oggi arriveremo alla 15ª chiusa e dopo 2 km attraverseremo l'acquedotto Vallarna, caratteristico a tre archi  e con dettagli ornamentali.
Dal ponte che attraversa il piccolo paese di Cabañas, dopo aver percorso poco più di 6 km, giungeremo a Requena, troveremo 4 acquedotti e altre costruzioni chiamate “Almenaras”,  cabine che servivano per gestire la chiusura e l'apertura dell'acqua del Canale.
Dopo la città di Requena de Campos arriveremo alla chiusa n. 16, accanto ad essa troveremo una vasta distesa di terreno irrigato, dove potremo osservare vari esemplari di uccelli acquatici. Quindi arriveremo a Frómista dove percorreremo per pochi km il Camino de Santiago; questa bellissima città ha il privilegio di custodire un gran numero di opere d'arte sia religiose che civili, come la chiesa romanica di San Martino e la spettacolare chiusa quadrupla  (le n. 17, 18, 19 e 20).
Al ponte Piña de Campos, abbandoneremo il Canale di Castiglia per 5 km per raggiungere poi la fine della tappa a Támara de Campos, una bellissima città dove potremo visitare la meravigliosa chiesa di San Ippolito, che per le sue dimensioni può essere considerata una cattedrale.
Cena e pernottamento in hotel rurale 2 **

4 ° giorno: TÁMARA DE CAMPOS - MURA DI NAVA: 48 km.
La tappa inizia dopo aver ripercorso 5 km in direzione opposta ed essere tornati sul sentiero del Canale di Castiglia. Dopo 4 km arriveremo ad Amusco, dove spiccano l'eremo romanico di Nuestra Señora de las Fuentes e l’imponente chiesa di San Pedro. Successivamente a poco più di 3 km troveremo una delle più grandi zone umide esistenti sulle rive del Canale, con un alto valore ecologico: Laguna de la Toja, località i cui c'è un osservatorio ornitologico.
Arriveremo all'importante incrocio di Calahorra de Rivas, uno dei luoghi più simbolici ed significativi della storia del Canale, qui, acqua, natura e architettura tecnica, convivono in armonia. La sua tripla chiusa (le n. 22, 23 e 24 ) serve a colmare il dislivello. Proprio in questo punto, il 16 luglio 1753, iniziò la costruzione del Canale di Castiglia.
Dopo 13 km arriveremo a El Serrón, dove si dirama il Canale. Fino ad ora abbiamo percorso il ramo nord del Canale, ma adesso proseguiremo lungo il ramo di Campos. Dopo circa 3 km arriveremo a Villaumbrales, dove si trova il Museo del Canale di Castiglia ospitato in un edificio del XVIII secolo.
Ben presto arriveremo a Becerril de Campos, dichiarato nel 2004 "Bene di Interesse Culturale" con la categoria di “Insieme  Storico”.  Dopo 10 km raggiungeremo Paredes de Nava, termine della  nostra tappa.
Cena e pernottamento in pensione 1 *

5 ° giorno: MURA DI NAVA - MEDINA DE RIOSECO: 54 km.
In prossimità dell'inizio della tappa odierna troviamo il molo e l'eremo del Canale, qui potremo iniziare a notare che stiamo attraversando Tierra de Campos,  terreno duro e arido ma da ammirare per la sua vastità,  luminosità ed i colori caratteristici proprio tipici della Meseta della Tierra de Campos. Arriveremo quindi alla città di Fuentes de Nava, accanto a questa bellissima città con l'alta torre della sua chiesa si trova la Laguna de la Nava, una delle più importanti di Tierra de Campos.
I paesi attraversati dal Canale hanno pochi abitanti, ma godremo della compagnia di innumerevoli uccelli che popolano i pioppi che in lunghi filari fiancheggiano entrambe le sponde del Canale. Arriveremo al molo della Medina de Rio Seco, al termine del ramo di Campos, il più grande tra quelli esistenti nel Canale, circondato da vecchie fabbriche di farina e dai loro magazzini. Qui vicino al canale troveremo un centro di accoglienza dei viaggiatori.
Cena e pernottamento in hotel 3 ***

6 ° giorno: MEDINA DE RIOSECO - MUCIENTES (Museo del Vino): 38 km.
Questa tappa è diversa dalle altra. Avremo lasciato il Canale di Castiglia (Ramal de Campos) ed saremo entrati nella terra dei castelli e dei vigneti, per poi proseguire alla ricerca del Ramal del Canale di Castiglia meridionale. In questa itinerario il percorso dei punti in cui ci saranno un susseguirsi di salite e delle discese da cui potremo ammirare paesaggi suggestivi, castelli, come Montealegre de Campos, in cima a una collina, che merita una visita.
Il paesaggio che vedremo sarà un alternarsi di vigneti a rigogliosi boschi di lecci e querce, fino a raggiungere il Muciente, termine della tappa. Potremo visitare il Museo del Vino  con le curiose cantine tipiche di questa regione vinicola.
Cena e pernottamento in hotel rurale 2 **

7 ° giorno: MUCIENTES - CUBILLAS DE SANTA MARTA (Cantina): 40 km.
La tappa di oggi  è interessante, circondati da vigneti e continui pendii ci dirigeremo verso Fuensaldaña, dove spicca il suo imponente Castello in stile gotico che fu sede delle corti di Castiglia y León. Dopo 6 km attraversando pinete arriveremo all'interessante ed attiva città di Valladolid.
Qui incontreremo nuovamente il Canale de Castiglia allo spettacolare molo di Valladolid con i suoi numerosi edifici adibiti ad officine, magazzini in cui si possono vedere resti di macchinari,  gru, barche, draghe ... che rappresentano i resti della grande attività che si svolgeva in questo luogo .
Iniziamo a percorrere il ramo sud del canale in direzione nord, per raggiungere Cubillas de Santa Marta. Alloggeremo in una struttura alberghiera con cantina e circondata da vigneti a denominazione di Origine Cigales. Potremo degustare diversi meravigliosi  vini: rosso, rosé, bordeaux, perfetti per concludere bene una bella giornata.
Cena e pernottamento in Hotel rurale 3 ***

8 ° giorno CUBILLAS DE SANTA MARTA - PALENCIA: 29 km.
L’ultima tappa lungo il ramo meridionale del Canale ha un percorso completamente pianeggiante, ma è la diramazione più trafficata in quanto si trova tra due capoluoghi di provincia:Valladolid e Palencia. In questa giornata affiancheremo sempre la ferrovia. Questo ramo del canale è ricco di chiuse di recente crostruzione e di bellissimi ponti in pietra. Presto arriveremo nel comune di Dueñas, che merita una sosta per la sua piazza e per riprendere le forze. Questa cittadina dal 1967 detiene il titolo di “Insieme Storico-Artistico”.
Percorrendo altri 15 km arriveremo finalmente al discreto e caratteristico molo di Palencia dove si concluderà l'avventura del Canale di Castiglia.
In questa piccola, ma interessante città, ci fermeremo per riposarci e potremo partecipare ad  una visita guidata per conoscerla.
Cena e pernottamento in hotel 3 ***

9 ° giorno: rientro
Dopo colazione rientro. Fine dei nostri servizi.

 

Desidero iscrivermi alla newsletter
Inviando questo modulo, accetto i Termini E Condizioni

Solicitud enviada correctamente

Su solicitud de reserva se ha enviado correctamente, recibirá un email con información sobre su viaje
Richiesta inviata in modo corretto
Errore all'inviare la richiesta, per favore riprovare
>