Il Cammino Primitivo completo da Oviedo a Santiago de Compostela

Il cammino Primitivo completo, quasi 320 km da percorerre, uno dei cammini più difficili ma anche tra i più belli

1075.00 €

Il Cammino Primitivo fu il primo usato per arrivare a Santiago di Compostela, quando nel IX sec. la maggior parte della Spagna era sotto il controllo degli arabi. Questo Cammino è uno dei più difficili di tutti, ma il paesaggio è semplicemente impressionante. La rotta attraversa la Cordigliera Cantabrica regalando ai pellegrini paesaggi incredibili dei Picos de Europa ed attraverserà pittoreschi paesini di montagna nelle Asturie e Galizia. Questo itinerario include la città di Lugo con il suo centro storico all'interno della muraglia romana, la meglio conservata in Spagna, Patrimonio Mondiale dell'UNESCO. Da Lugo il Cammino Primitivo, continua verso Santiago di Compostela passando per boschi e campi coltivati molto tranquilli fino a immettersi nella retta finale del Cammino Francese a Melide, patria del miglior piatto della cucina della Galizia: il polipo

ITINERARIO

1º giorno: Arrivo ad OVIEDO
2º giorno: OVIEDO - GRADO (28 Km - 5h - difficoltà 2/3)
3º giorno: GRADO - SALAS (23 Km - 4h30 - difficoltà 1/3)
4º giorno: SALAS - TINEO (22 Km - 5h - difficoltà 2/3)
5º giorno: TINEO - POLA DE ALLANDE (31 Km - 7h - difficoltà 2/3)
6º giorno: POLA DE ALLANDE - BERDUCEDO (18 Km - 6h15 - difficoltà 3/3)
7º giorno: BERDUCEDO - GRANDAS DE SALIME (20 Km - 4h30 - difficoltà 2/3)
8º giorno: GRANDAS DE SALIME - A FONSAGRADA (28 Km - 7h - difficoltà 2/3)
9º giorno: A FONSAGRADA - O CADAVO (26 Km - 6h45 - difficoltà 2/3)
10º giorno: O CADAVO - LUGO (32 Km- 7h45 - difficoltà 2/3)
11º giorno: LUGO - A PONTE FERREIRA (29 Km - 6h45 - difficoltà 1/3)
12º giorno: A PONTE FERREIRA - MELIDE (20 Km - 5h - difficoltà 2/3)
13º giorno: MELIDE - ARZÚA (14 Km - 3h45- difficoltà 2/3)
14º giorno: ARZÚA - RÚA (18,5 Km -5h - difficoltà 1/3)
15º giorno: RÚA - SANTIAGO  (18 Km - 4h30 - difficoltà 1/3)
16º giorno: SANTIAGO DE COMPOSTELA

Il prezzo include:
- Pernottamento con prima colazione- Tutte strutturre con camere con bagno privato.
- Trasporto  bagagli tra le tappe (1 bagaglio di massimo 20 kg per persona)
- Note&mappe
- Assicurazione di viaggio
- Credenziale (Passaporto del Pellegrino) in regalo
- Assistenza telefonica 24 ore per casi di emergenza in italiano

Il prezzo NON include:
- Pranzi
- Cene: 320 Eur
- Supplemento camera signola: 400 Eur
- Supplemento categoria superiore: 175 Eur
- Supplemento cene categoria superiore: 380 Eur
- Supplemento singola categoria superiore: 650 Eur

PREZZO PER PERSONA IN BASE A CAMERA DOPPIA

PARTENZE GORNALIERE

 
DAY- BY - DAY


1º giorno: Arrivo ad OVIEDO
Compila la Credenziale e prepararti per iniziare il tuo Cammino. Prima di farlo esplora la simpatica cittadina di Oviedo, capitale delle Asturie, che è anche una animata de affollata cittadina universitaria de è stata luogo di pellegrinaggio per secoli. Da non perdere alcuni dei principali monumenti della città come l'elegante Cattedrale del Nostro Salvatore, La chiesa di San Michele di Lillo, la chiesa di San Tirso de il Monastero di San Vincenzo, dove è situato il Museo Archeologico delle Asturie.

2º giorno: OVIEDO - GRADO (28 Km - 5h - difficoltà 2/3)
Il Cammino inizia nel centro di Oviedo nella Cattedrale del Salvatore e va verso la parte ovest della cittadina. Dopo aver passato la Cappella del Carmen a Lampajúa (Llampaxuga), la rotta scende verso Ponte de Gallegos. Il cammino da qui segue il meraviglioso fiume Nora prima della forte salita verso il pittoresco paesino di Escamplero. Prima di arrivare alla fine della tappa di oggi a Grado, attraverseremo il fiume Nalón.

3º giorno: GRADO - SALAS (23 Km - 4h30 - difficoltà 1/3)
Oggi la tappa inezia con una salita di cinque chilometri relativamente forte, fino all'Alto del Fresnu. La seguente parte della tappa diventa più facile, scendendo tra paesini e campi coltivati passando per il Monastero de Nuestro Salvador, che merita essere visitato. Dopo Cornellana, ci sono ancora alcune salite, e si potranno vedere molti hórreos, granai tipici della regione delle Asturie, prima che il cammino ci porti fino a Salas.

4º giorno: SALAS - TINEO (22 Km - 5h - difficoltà 2/3)
Anche se si tratta di una tappa relativamente corta, è anche abbastanza difficile, a causa delle molte salite e perché passerà da un'altitudine di 250 metri fino ai 650 della Sierra della Espina o di Bodenaya. Tuttavia la maggior parte la troveremo nella prima parte della giornata, per cui la seconda sarà molto più semplice.

5º giorno: TINEO - POLA DE ALLANDE (31 Km - 7h - difficoltà 2/3)
La rotta di oggi ci porta per un terreno difficile, boschi pittoreschi e tranquilli e passerà per Vega de Rey. La fine della tappa è a Pola de Allande con una forte discesa di circa 300 metri.

6º giorno: POLA DE ALLANDE - BERDUCEDO  (18 Km - 6h15 - difficoltà 3/3)
Oggi è un'altra giornata difficile, iniziando con una salita di quasi 600 metri per arrivare fino alla cima del Passo del Palo. Qui l'ascesa sarà ricompensata con un panorama impressionante della cordiglio Cantabrica. Ci sarà poi una forte discesa di 250 m che si chiama "Cammino de gli Ospedali", per cui bisogna avere molta attenzione!
Alla fine della tappa ci sarà un transfer per alloggiare nello stessa struttura della notte precedente.

7º giorno: BERDUCEDO - GRANDAS DE SALIME (20 Km - 4h30 - difficoltà 2/3)
Tra tutte le tappe del Cammino Primitivo, probabilmente questa è la più difficile ma anche la più gratificante. Da Berducedo si sale fino agli Aereogeneratori che sono situati ad un'altitudine di 1.100 m. Da qui si vede un panorama fantastico sul fiume Nava, la diga di Salime e le montagne circondanti. Dopo c'è una discesa molto forte, con un'altitudine relativa di 900 m in solo 7 chilometri fino alla diga di Salime. Il Cammino continua in leggera salita da qui fino a Grandas de Salime.

8º giorno: GRANDAS DE SALIME - A FONSAGRADA (28 Km - 7h - difficoltà 2/3)
Il Cammino  di oggi inia con un'altra forte salita verso El Acebo, situato a 1.050m. Da qui potrà nuovamente ammirare le montagne e la fronitera tra le Asturie e Galizia, la terra dei celta. La destinazione di oggi è A Fonsagrada situata dopo i villaggi di Fonfría e Barbeitos. Il paese di A Fonsagrada ha la fama di essere stato lo scenario di uno dei miracoli dell'Apostolo Santiago. Si dice che dopo che una donna povera gli si avvicinasse, trasformo l'acqua di una fontana secca in latte per i suoi figli. (Fons SECRA).

9º giorno: A FONSAGRADA - O CADAVO (26 Km - 6h45 - difficoltà 2/3)
Da A Fonsagrada il Cammino passa per A Pobra de Burón per quello che si conosce come il "Cammino di Oviedo". In una colina vedremo le rovine dell'ospedale di Montouto, che una volta fu l'ospedale di montagna più importante della Galizia. Il Cammino poi passa per i villaggi di Calzada,  A Lastra e A Fontaneira fino ad arrivare a O Cadavo Baleira. Il paese è considerato come la seconda comunità più importante del Cammino Primitivo.

10º giorno: O CADAVO - LUGO (32 Km- 7h45 - difficoltà 2/3)
Di cammino verso l'antico e pittoresco paesino di Pradeda, si potranno vedere alcune delle miniere di lavagna, che danno fama a questa zona. Nel paesino ci sono un certo numero di abitazioni con il tetto di paglia conosciute come "pallozas". Seguiremo poi verso il convento di San Francesco di Vilabade in direzione a Castroverde, dopo la quale si potrà veder il villaggio abbandonato di Soutomerille, che si trova in una zona spettacolare. Dopo una camminata per campi coltivati, il Cammino arriva a Lugo.

11º giorno: LUGO - A PONTE FERREIRA (29 Km - 6h45 - difficoltà 1/3)
Il Cammino lascia Lugo per la porta più antica della muraglia della città che si chiama Puerta Mina. Da qui dovrà scendere fino al quartiere barrio di San Lázaro ed attraversare il vecchio ponte romano. Dopo alcuni chilometro passera il monumento nazionale e museo conosciuto come Santa Eulalia de Bóveda, che alloggia le piu affascinanti pitture medievali di tutta la Penisola Iberica. La tappa continua fino a San Román de Retorta per campi coltivati e boschi.

12º giorno: A PONTE FERREIRA - MELIDE (20 Km - 5h - difficoltà 2/3)
Il Cammino Primitivo od Originale, come è anche definito, segue piste antiche che sono ancora oggi in uso. Questi cammini uniscono villaggi e paesini della zona, come Seixalvo, Xende, Ferreira y Merlan. La rotta continua per Toques verso la storica località di Melide en La Coruña. . Inevitabile una sosta a Melide per assaporare il miglior polipo di tutta la Galizia in una delle sue varie "pulperias".

13º giorno: MELIDE - ARZÚA (14 Km - 3h45- difficoltà 2/3)
Prima colazione ed inizio della tappa. Anche oggi attraverseremo boschi di eucalipto. Passeremo per una delle località più idilliche del cammino: Ribadixo do Baixo, con il suo ponte romano. Dopo ci aspetta una forte salita per poter arrivare ad Arzúa. Attenzione questo è un paesino molto lungo.

14º giorno: ARZÚA - RÚA (18,5 Km -5h - difficoltà 1/3)
Prima colazione ed inizio della tappa. Oggi troveremo una percorso gradevole e facile, tra boschi e con leggeri su e giù, alternando con zone parallele alla strada nazionale che in occasioni dovremo attraversare per poter arrivare finalmente a Rúa (500 m prima della località di Pedrouzo)

15º giorno: RÚA - SANTIAGO DE COMPOSTELA (18 Km - 4h30 - difficoltà 1/3)
Prima colazione ed inizio della tappa. Probabilmente oggi  proviamo quella doppia sensazione di voler arrivare alla tanto desiderata  fine del Cammino , e la contraria "peccato che finisce", sensazioni che ogni pellegrino prova.  Tappa di ansia ed allegria in cui la distanza non importa perché´"ci siamo quasi". Cammino leggero ad eccezione della forte salita a San Marcos, da Lavacolla. Passeremo per il Monte do Gozo e scenderemo a Santiago città. Complimenti pellegrino, adesso inizia probabilmente il "tuo vero Cammino".

16º giorno: SANTIAGO DE COMPOSTELA
Prima colazione e,se lo desideriamo potremo assistere alla Messa del pellegrino o vistare il centro pedonale della cittadina di Santiago.

 

Desidero iscrivermi alla newsletter
Inviando questo modulo, accetto i Termini E Condizioni

Solicitud enviada correctamente

Su solicitud de reserva se ha enviado correctamente, recibirá un email con información sobre su viaje
Richiesta inviata in modo corretto
Errore all'inviare la richiesta, per favore riprovare
>